Site Overlay

Camilla Corato

Instancabile curiosa

Grande studiosa e appassionata  divoratrice di libri critica d’arte e di architettura, ha spiccate capacità creative: coglie suggestioni dalle più disparate discipline per tradurle in architetture.

Crede che gli spazi del vivere debbano essere pensati come narrazioni e riflessi delle esperienze di chi li abita.

Si contraddistingue per le ottime capacità di astrazione dei concetti e per le particolari abilità di sintesi grafica.

Rigorosa e perfezionista, crede che la comunicazione del progetto sia parte del progetto stesso e per questo crea immagini di forte impatto, scaturite da precisi riferimenti concettuali.

Utilizza con dimestichezza programmi di disegno 2D/3D e i principali software di graphic design.

Alimenta le sue passioni per l’arte e l’architettura con uno sguardo attento al mondo del cinema, delle arti visive e della letteratura.

Ama schizzare a mano libera: penna e taccuino la seguono ovunque.

CURRICULUM

Diplomata al Liceo artistico, nel 2018 si Laurea con lode in Architettura, indirizzo Tecniche e culture del progetto, presso lo IUAV di Venezia.

Durante gli anni di frequentazione del corso di studi triennale, approfondisce e sperimenta negli ambiti da lei preferiti: storico, grafico e architettonico.

Nel 2017 ha svolto un periodo di tirocino presso  Th&Ma architettura di Venezia, dove si è occupata della comunicazione sui social media dei progetti dello studio.

Co-curatrice della mostra Nothing Personal tenutasi allo IUAV nel 2016.

Ha esposto un suo progetto a Ca’ Pesaro, in occasione della mostra Ritrovamenti. Arcipelago delle chiese chiuse di Venezia. Curata da Sara Marini (2018)

Attualmente frequenta il corso magistrale Architecture building environment Interior al Politecnico di Milano.

Collabora dal 2015 con Detalis studio.

CONTATTI

Mail:  camillacorato@libero.it